Articoli

Scopri i 12 fatti sulla nostra pelle.

Scopri i 12 fatti sulla nostra pelle.

La pelle, quello che probabilmente la maggior parte delle persone non conosce, è il nostro più grande organo e come tale il primo di cui dobbiamo prenderci cura in quanto esposto a tutti tipi di ossidazione presenti, tipo aria, sole, acqua, smog, qui sotto troveremo i 12 più importanti aspetti di cosa sia la nostra pelle.

 1. La pelle è l’organo più grande e pesante del corpo umano. La pelle di un adulto misura circa 2 metri quadrati  e pesa fino a 14 chilogrammi. Oltre alle sue dimensioni, la pelle è la parte del corpo umano che probabilmente racconta più su di noi. Grazie alla pelle si possono intuire l’età, la provenienza e altre informazioni relative a una persona.

2. La pelle non solo il più grande organo del corpo, è anche lo specchio della salute degli organi interni. Oltre a proteggere la struttura dei tessuti interni, la pelle aiuta a regolare la temperatura corporea e ad eliminare i prodotti di scarto del metabolismo. Molte malattie del sistema digestivo, cardiovascolare e nervoso, così come gli squilibri ormonali e le condizioni infiammatorie, si riflettono sulla pelle.

3. La pelle funziona come difesa dal caldo e dal freddo per il corpo umano, un compito svolto grazie a circa 250 mila termorecettori che reagiscono alla temperatura esterna. Questi sensori si trovano nelle cellule nervose della pelle e sono particolarmente concentrate su orecchie, naso e mento. Per questo motivo il nostro corpo si “congela” più rapidamente in queste parti quando fa freddo.

4. Diverse malattie della pelle, come la neurodermite o la psoriasi, sono favoriti da disturbi psichici perche la nostra pelle è lo specchio dell’anima. Le ricerche scientifiche si stanno concentrando su questo legame e finora è emerso il rilevante ruolo giocato dai semiochimici, i composti come i feromoni che regolano le interazioni tra organismi viventi.

5. Una delle cinque malattie non contagiose più gravi indicata nella lista dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) è la psoriasi. Accanto a cancro, diabete, disturbi cardiovascolari e malattie alle vie respiratorie c’è infatti la psoriasi, di cui soffrono circa 125 milioni di persone a livello globale.

6. Ogni centimetro di pelle è abitato da circa 12.6 milioni di batteri. Niente paura, la maggior parte di questi sono innocui e vivono in simbiosi con il nostro corpo. Solo intorno all’ombelico ci sono 2400 diversi tipi di batteri. La stima degli scienziati indica in 100 mila miliardi il numero di microrganismi complessivi sulla pelle.

7. Ogni essere umano “cambia” pelle una volta ogni 27 mesi. La pelle protegge i nostri organi interni è quindi indispensabile che si mantenga sempre viva e forte, rigenerandosi una volta al mese circa. A 20 anni la pelle è sostituita ogni 3 settimane mentre a 50 anni ogni 9.

8. Ognuno ha lo stesso numero di melanociti (ossia le cellule che producono e distribuiscono la melanina) ma il colore della pelle non è dovuto alla loro quantità bensì alla loro attività, una persona ogni 110.000 è albina, ossia è priva di melanociti.

9. Sulla nostra pelle scorrono fino a 10 litri di sudore ogni giorno nei giorni più caldi. Il liquido è secreto dalle ghiandole sudoripare, ed è composto da acqua, urea, immunoglobine, minerali, colesterolo e acidi grassi. Il compito principale del sudore è l’abbassamento della temperatura corporea. L’acne è causata da una sovrapproduzione di cellule che rivestono le ghiandole sudoripare.

10. Il pH della pelle è acido e si mantiene tra 4.2 e 5.6.

11. In media 14 specie di funghi vivono tra le nostre dita dei piedi

12. Più del 50% della polvere nelle nostre case è costituita da pelle morta. Nuove cellule della pelle sono generate in continuazione, così velocemente che ogni 27 mesi ogni essere umano ottiene praticamente una nuova pelle. Allo stesso tempo muoiono un numero enorme di cellule della pelle, circa tra i 30 ed i 50 mila al minuto. In un anno ogni persona perde in media circa quattro chili di pelle.

Con circa 20 mq di superficie, la pelle è soprattutto curata con i cosmetici. Migliaia di prodotti per la cura della pelle soddisfano la ricerca di bellezza e salute di consumatori che sperano di evitare acne, decolorazione, segni del tempo e anche il cancro della pelle. Si stima che le entrate annuali dell’industria globale per la vendita dei prodotti per la cura della pelle sarà 102.300.000.000 $ entro il 2018.

Pur essendo disponibili soluzioni topiche per le rughe, l’acne, la pelle secca o grassa, è fondamentale sostenere il più grande organo del nostro corpo non solo dall’esterno ma anche dall’interno. A questo proposito, un’adeguata produzione di collagene è importante non solo per la salute della pelle, ma anche per la buona salute di arterie coronarie, ossa, cartilagini e per migliorare la funzione di tutti gli organi del corpo. E’ possibile ottenere questi risultati solo attraverso uno stile di vita sano e un’alimentazione sana con un’adeguata integrazione di micronutrienti.

Leggi anche Scopri le soluzioni su come sconfiggere l’invecchiamento precoce del viso” qui: http://wp.me/p7vXOQ-17T

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo con i tuo amici e lasciami un commento per sapere cosa ne pensi.

Scopri i 4 pregiudizi che impediscono di rimanere giovani.

Scopri i 4 pregiudizi che impediscono di rimanere giovani.

Scopri i 4 pregiudizi che impediscono di rimanere giovani.

Cominciate adesso a fare i vostri passi verso la giovinezza!!! Se esistono tali opportunità, vi chiederete, perché non vediamo i risultati della loro applicazione?

Innanzitutto, perché ci sono alcuni stereotipi, che definiscono la vita di ogni donna nella società. Diamo un’occhiata a quattro pregiudizi di base che impediscono di rimanere giovane.

Primo pregiudizio: L’età come sinonimo di vecchiaia decrepita.

L’opinione pubblica non consente cambiamenti negli esseri umani sul lato di ringiovanimento. In effetti, guardando intorno vediamo questo tutti i giorni. Le rughe, le borse sotto gli occhi, le guance appese, il collo flaccido, questi sono solo la punta di un iceberg.

Abbiamo attorno altri terribili problemi, le malattie del seno e il cancro al seno, la progressiva osteoporosi durante la menopausa, l’epidemia di attacchi cardiaci e ictus, la distruzione di tutti i progetti di vita e le più alte probabilità di morire per malattia. Così come la solitudine ed una completa mancanza di vita sessuale dopo sessanta o addirittura dopo i quaranta portano ad avere altri problemi sconosciuti prima.

Orrore!!! Come possiamo pensare di prenderci cura della carnagione e delle rughe sotto gli occhi? Vi state già immaginando di essere con la schiena ricurva, rattrappite, come una svigorita donna vecchia con un bastone e una verruca sul naso?

Secondo pregiudizio: Tutti gli sforzi sono insignificanti, niente mi può aiutare.

In realtà nulla vi aiuterà se continuate a credere in questo. Siamo fermamente programmati dalla società ed utilizziamo dei modelli di visione collettiva. Oggi, questi modelli dicono che dopo aver superato i quaranta, i cinquanta, o i sessanta, precipiteremo verso quella parte di età avanzata d’ impotenza e di morte.

Ogni giorno che passerà troverete qualche nuovo segno sul vostro viso e le super creme ed i super aiuti non aiuteranno più, avrete il collo flaccido, gli occhi infossati, i cedimenti delle guance, la bocca rugosa e stretta …Ogni anno diventerete più pesanti, più deboli e più indifesi. Vi farà male la schiena e le ginocchia, le ossa si trasformeranno in polvere ed i muscoli in stracci… Se vi si rompe un femore trascorrerete a letto numerosi mesi e sarete lì a molestare i propri parenti ed a torturare se stessi.

Mamma mia, questo a spaventato anche me. E se non farete nulla perché ciò non avvenga… questa immagine diventerà il vostro futuro!

Terzo pregiudizio: Non si può rallentare l’invecchiamento.

Questa impostazione mentale è metabolizzata durante l’infanzia, quando abbiamo visto nostra madre che aveva solamente quarant’anni, stanca e tormentata abbiamo pensato che una donna già alla sua età ormai è molto vecchia.

Infatti, ognuno decide per se stessa, quando arriva la vecchiaia e il nostro corpo docile fa semplicemente la volontà della padrona.

Quarto pregiudizio: La tua età reale dovrebbe sempre corrispondere al tuo aspetto.

Abbiamo uno stereotipo imposto sulle “donne di trent’anni”, considerandole come donne anziane. Come un bambino, noi non analizziamo tali dichiarazioni, ma sono rimasti negli strati profondi del subconscio. Forse viene dal Medioevo, quando persone che avevano quaranta anni erano considerati come gli anziani in quanto l’aspettativa di vita media era di 35 anni, e a diciotto anni si era già in un periodo di maturazione avanzata.

In aggiunta a queste pregiudizi che influenzano il nostro comportamento ci sono alcune difficoltà, anche inquietanti per avere il viso giovane a qualsiasi età.

P.S. Scopri anche:

I 10 errori che vengono commessi da “quasi” ogni donna, Leggi Qui

Le otto difficoltà delle donne. Leggi Qui

Se ti è piaciuto il mio articolo condividilo e lasciami un tuo parere.

Scopri le soluzioni su come sconfiggere l’invecchiamento precoce del viso.

Scopri le soluzioni su come sconfiggere l’invecchiamento precoce del viso.

Scopri tutte le regole anti- aging per prenderti cura della tua pelle e sconfiggere l’invecchiamento precoce del viso.

Ecco le regole per combattere i radicali liberi, curare al meglio la propria pelle, attenuare le rughe e ridurre le macchie dell’età. Bastano pochi, ma precisi accorgimenti, come una dieta, bere tantissimo e uno stile di vita più sano o… dormire sulla seta e cambiare cuscino o evitare la stitichezza.

Neutralizzare i radicali liberi. L’acido Alfalipoico è quattro volte più potente della vitamina E, e un must dell’integrazione quotidiana nella lotta contro i radicali liberi. Infatti, non solo neutralizza l’effetto distruttivo di queste sostanze su collagene ed elastina, ma stimola la produzione d’energia nelle cellule, “ricaricandole”di giovinezza. «La dose ideale è di 50 mg a colazione e a pranzo, 100 durante i periodi di esposizione al sole», così raccomanda il dottor Nicholas Perricone, dermatologo americano autore del libro Antiging per il viso e per la mente (Sperling&Kupfer).

Acidi grassi Omega 3 e Omega 6. Per mantenere l’idratazione profonda si usano quei principi attivi che aiutano la microcircolazione nei capillari, tra questi le Antocianine, gli Omega 3 e gli Omega 6. Gli alimenti ricchi di Omega 3 e 6, come il salmone, l’avocado, l’olio di lino, le mandorle, i semi di lino, ecc, idratano la pelle dall’interno verso l’esterno e possono ridurre l’infiammazione della pelle. I Super Omega 3 ( LR Health & Beauty ) aiutano a contrastare l’invecchiamento cutaneo, ostacolare la comparsa delle rughe, mantenere la pelle più liscia e più giovane. Capiamo che mantenere il corpo sano dall’interno è importante quanto la cura della parte esterna.

Ridurre lo zucchero. Un altro buon consiglio su come mantenere la pelle sana è quello di ridurre lo zucchero. Mangiare troppo zucchero può effettivamente portare a pelle cascante e alla formazione delle rughe. Quando si assume zucchero, che si discioglie nel corpo e entra nel flusso sanguigno, legandosi con molecole proteiche degrada il collagene e l’elastina, le due componenti principali necessari per una pelle sana e bella.

Fare un bel respiro. Quando respiriamo utilizziamo solo il 60 per cento della nostra capacità polmonare. Le tecniche del pranayama insegnano come migliorarla. «Contando fino a tre eseguite un’inspirazione gonfiando prima l’addome, poi il torace, le clavicole e le spalle. Trattenete il respiro contando fino a 12 e, infine, espirate contando fino a 6. Ripetuta tutti i giorni per sette volte, questa tecnica assicura una riossigenazione alle cellule dell’epidermide», spiega il Maestro Sri Rohinandana Das, del dipartimento Discipline Orientali dell’E-Motion Arts Academy di Milano.

Camminare 30 minuti al giorno. Camminare è il miglior esercizio ginnico non solo per la linea, ma anche per la pelle, che viene riossigenata e riprende lucentezza e turgore, sostiene il dottor Ulrich Strunz, autore del libro “Forever Young” (Tecniche Nuove). Da evitare, invece, le corse in condizioni climatiche avverse (sole, freddo, vento), perché l’eccessivo sforzo fisico aumenta la produzione di radicali liberi. L’ideale è fare walking tutti i giorni per 30 minuti: se non ci riuscite, sostituite con due ore di bicicletta nel fine settimana.

Otto ore di sonno per la vostra bellezza. Fate un sonno regolare perchè un buon riposo è un’altra raccomandazione su come mantenere la pelle sana. Avete  davvero bisogno di un riposo rivitalizzante. Quando non si dorme abbastanza, i livelli di cortisolo, un ormone dello stress, non si abbassano sufficientemente e questo può causare l’acne e l’invecchiamento. Il sonno raccomandato per l’importo medio adulto è almeno otto ore al giorno.

Stitichezza e bellezza. Se si soffre alternativamente di colite e stipsi, se l’intestino è intasato da troppe tossine, l’addome si gonfia e la pelle si irrita e perde tono. Pelle e intestino infatti comunicano tra loro attraverso specifici neurotrasmettitori e inoltre, quando l’intestino non svolge al meglio il suo compito di smaltimento delle scorie, la maggior parte delle tossine migrano nelle cellule epidermiche, infiammandole.
In molti casi sono sufficienti cambiamenti nell’alimentazione, idratazione e dello stile di vita per alleviare i sintomi e gestire la stipsi. Un prodotto che a un alta percentuale di fibbre è il FiberBoostᶾ ( LR Health & Beauty ) che contiene farina di semi carrube tostate, farina di semi du guar e farina di kojac, contiene inoltre un dolcificante naturale, la stevia, che rende il gusto delizioso ed un alto contenuto di cromo che contribuisce al normale metabolismo dei micronutrienti e al mantenimento dei livelli normali di glucosio nel sangue.

Pulire la pelle è importante. Col tempo, la pelle perde tonicità e i pori si dilatano, ancor più se sono ostruiti da sebo o residui di make up. Per rimediare, non serve piu fare una micro dermoabrasione o un peeling all’acido glicolico o lattico per esfoliare la pelle . Zeitgard ( LR Health & Beauty ) ha la capacità di penetrare in profondità e di agire così sulla muscolatura del volto stimolando il rinnovamento delle cellule e il processo di distensione e rigenerazione tessutale come se si effettuasse un lifting di chirurgia facciale classico. L’incarnato è visibilmente più levigato e luminoso.

Come rallentare il formarsi delle rughe. Molte persone si rivolgono hai chirurghi estetici per poter rallentere o eliminare le rughe che possano fermarsi sulla pelle facendo dei trattamenti di Botox o di Filler. É più facile prevenire il formarsi delle rughe piuttosto che spianarle quando sono già marcate. Lo ZEITGARD 2 (LR Health & Beauty) in combinazione con i suoi efficaci prodotti anti invecchiamento permette di effettuare un trattamento intensivo e professionale a casa propria. Si consiglia di usare lo ZEITGARD 2 ( LR Health & Beauty) dai 30 anni. Quattro minuti di trattamento quotidiano rendono la pelle visibilmente più giovane e levigano le rughe, consentono di mantenere un viso liscio anche a 50 anni. Addio a costosi e pericolosi trattamenti chirurgo/estetico.

Usare una crema da notte con retinolo. Non c’è’ niente di meglio del retinolo per lisciare la pelle, stimolare la produzione di collagene ed elastina, migliorare la circolazione del sangue e aumentare la resistenza dell’epidermide all’attacco dei radicali liberi.

Scordarsi il junk food. Hamburger e patatine, ma anche pizzette, focacce e snack, tutti i cibi ricchi di grassi e di zuccheri aumentano nelle cellule il fenomeno della glicazione che distrugge collagene ed elastina. «Per evitarlo», consiglia il dottor Perricone, «sostituite la carne con il pesce, gli snack e junk food con le verdure e mangiate ogni giorno frutta fresca e semi (di zucca, di girasole, di sesamo).

Praticare il botox mentale. Concedetevi 5 minuti per la vostra bellezza ogni giorno. «Chiudete gli occhi, visualizzate tutti i muscoli del viso e immaginate di distenderli uno dopo l’altro, finché li sentirete completamente rilassati. É un esercizio di beauty-meditazione che aiuta a ritardare i segni del tempo», spiega la dermatologa francese Linda Fouque, membro del Gruppo di Ricerca in Chirurgia e Dermatologia.

Dormire su un cuscino di seta. Più liscia del cotone la seta riduce gli “stropicciamenti” della pelle che, causati dal contatto col cuscino, con l’andare del tempo imprimono segni indelebili sul viso. Se riuscite, cercate di dormire sul dorso. Vi sveglierete al mattino con meno rughe.

Bere una spremuta d’arancia al giorno. Ripara i danni del sole e dello stress, stimolando la sintesi del collagene per l’alto contenuto di vitamina C combinata con antocianosidi dall’alto potere antiossidante. Studi realizzati all’Università di Catania hanno dimostrato che, proprio per queste sinergie ineguagliabili rispetto a qualsiasi integratore, un succo d’arancia al giorno può allungare l’aspettativa di vita di ben 5 anni.

Evitare le oscillazioni di peso (e non fare il lifting!). Dimagrire e ingrassare di nuovo significa sottoporre a continuo stress l’elasticità della pelle, che fino a 40 anni può sopportare questo tira e molla, ma poi tende a rilasciarsi. La prova? Le persone con continue oscillazioni di peso hanno più rughe di quelle con peso stabile, soprattutto nella zona nasolabiale.

Mangiare Shiitake o consumare i Reishi. Sono funghi asiatici ricchissimi di vitamina A, proteine e antiossidanti anti radicali liberi che, in potente sinergia, svolgono una straordinaria azione antiaging », così dichiara il dottor Howard Murad, dermatologo delle star hollywoodiane a Los Angeles.

Usare il contorno occhi (anche per le labbra). Il contorno occhi è una delle zone più difficili da trattare: contrariamente a quello che si crede, infatti, i muscoli del viso non si rilasciano come quelli del corpo ma si accorciano a forza di contrarli. Per ritardare l’apparizione delle rughe, il segreto è fare un trattamento ogni sera con ZEITGARD 2 (LR Health & Beauty) e con un siero per contorno occhi a base di retinoidi, che consentono di “lisciare” questa zona critica. Potete detergere nella zona laterale del contorno occhi dove si trovano la “zampe di gallina”. Lo Zeitgard 2 (LR Healh & Beauty) permette di ridurre facilmente alla vista anche le piccole rughette a raggiera attorno la bocca e quelle sopra le labbra o il solco nasolabiale.

Le macchie della pelle invecchiano anche il migliore dei lifting. Risolvere questa problema e schiarire le macchie ora possiamo ottenerlo con lo Zeitgard (LR Health & Beauty) che oggi e’ in grado di dare una “rinfrescata” al viso, per farlo apparire più giovane di prima, schiarire le macchie e fare la pelle piu lucida. I device cosmetici di ultima generazione, hanno la capacità di penetrare in profondità e di agire così sulla muscolatura del volto stimolando il rinnovamento delle cellule e il processo di distensione e rigenerazione tessutale come se si effettuasse un lifting di chirurgia facciale classico.

Rilassare i tessuti del viso. Anche dormendo il viso si contrae: appena scese dal letto passate le mani sul volto, con un massaggio, lisciandolo e stendendo i tessuti verso l’esterno. Allungate le fasce muscolari facendo scorrere gli indici sulla fronte dai lati del naso verso le tempie e lungo le sopracciglia.

Usare tutti i giorni una protezione solare. Se potessimo calcolare la quantità di UV che si accaniscono contro la nostra pelle quando usciamo di casa, ci accorgeremmo che un anno di vita all’aria aperta in città equivale a ben 4 settimane di sole intenso alle Maldive. Prima di uscire, quindi, è meglio utilizzare una crema con schermo solare adatto al proprio fototipo e, comunque, con un fattore protettivo non inferiore a 15.

Condire l’insalata con olio extravergine e succo di limone. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, due cucchiai d’olio d’oliva al giorno e il succo di mezzo limone sono la ricetta per restare giovani e sani a lungo. Forniscono il giusto mix di agenti antiossidanti, antinfiammatori e preventivi: polifenoli, vitamine A ed E e acidi grassi con un buon rapporto tra mono e polinsaturi.

Fare il pieno d’acqua. É il gesto chiave per dare luminosità e turgore al volto. Al risveglio vaporizzate sul viso dell’acqua di fiori o un tonico delicato. Poi applicate un idratante e, solo dopo la colazione, la crema di trattamento. E’ un piccolo stratagemma che da grandi risultati.

Se hai trovato il mio articolo interessante condividilo e fallo conoscere ad altri, se puoi lasciami anche un commento. Grazie.

Scopri le soluzioni su come sconfiggere l'invecchiamento precoce del viso.