Articoli

Piperina e le sue proprietà dimagranti.

Che cos’è la Piperina?

La piperina è la sostanza contenuta nelle spezie piccanti e che oggi viene estratta dai grani del pepe nero in cui è contenuta in grande quantità, (gli esperti dicono fra il 5 e l’8% del chicco di pepe), può essere assunta dunque sia tramite il consumo di pepe che tramite integratori alimentari. Questa sostanza è un alcaloide noto da sempre per il sapore focoso che dona agli alimenti piccanti. Oggi la piperina è un elemento principale dei più innovativi integratori naturali per dimagrire.

Piperina nella medicina

La piperina fu isolata per la prima volta nel 1820 da Hans Christian Orsted, fisico e chimico danese all’Università di Copenaghen. La sua struttura molecolare fu stabilita con laboriose sintesi di laboratorio negli anni 1882-1894. Nella medicina cinese e indiana veniva utilizzata per trattare problemi digestivi (costipazione, diarrea, dispepsia), ma anche per il trattamento di dolori artritici, malattie cardiache, angina e gangrena. Essendo un alcaloide (sostanza organica di origine vegetale dotato di grandi effetti farmacologici) essa è indicata per molte patologie ma da il meglio di se contro la formazione di cellule adipose.

Suggerimento. Quanti di coloro che cercano prodotti per dimagrire conoscono le tantissimi proprietà della piperina? Questo alcaloide estratto puro dal pepe nero, dall’aspetto cristallino incolore o giallo tenue e dal sapore amaro, fa dimagrire e non solo.

piperina

piperina

Piperina: proprietà e benefici

Tra le proprietà della piperina troviamo quella di stimolare la digestione e aumentare la biodisponibilità di alcuni elementi, tra cui la curcumina (il principio attivo della curcuma), il coenzima Q10 e il beta carotene, ma non solo. La piperina è nota per le sue proprietà antinfiammatorie, antiossidanti, antimutagene, antiproliferative. Vediamo in dettaglio i benefici che potrebbe apportare alla nostra salute.

  • Potente antinfiammatorio
  • Essendo antinfiammatorio può aiutare nel trattamento delle malattie neurodegenerative
  • Aiuta a prevenire l’arteriosclerosi 
  • Nel trattamento dell’obesità e del diabete di tipo 2 
  • Riduce i livelli di colesterolo
  • Alleata del sistema cardiovascolare 
  • Aiuta nella cura di molte malattie autoimmuni.
  • Efficace contro la formazione di calcoli biliari
  • Aiuta a dimagrire in quanto stimola la digestione ed accelera il metabolismo
  • Il diuretico;
  • Elimina l’organismo;
  • Interviene su problemi digestivi come diarrea, dispepsia e costipazione;
  • Combatte problemi di pelle come l’acne;
  • Tonifica il corpo e la mente potenziando i livelli di energia;
  • Aiuta l’umore, combatte la depressione aumentando il livello di serotonina e dopamina;
  • Contrasta la formazione di cellule adipose (anticellulite) ed è un bruciagrassi naturale (termogenico);
  • La sua azione antiossidante rallenta l’invecchiamento cellulare;
  • Migliora il rilassamento muscolare;
  • Attenua i dolori articolari ed artritici ;
  • Combatte la caduta dei capelli;
  • Tiene sotto controllo la fame nervosa;
  • Favorisce l’abbronzatura perché stimola la produzione di melanina;
  • Stimola la pigmentazione della pelle (l’applicazione topica agisce soprattutto nei casi di vitiligine);
  • Aiuta a prevenire il cancro 

Le proprietà della piperina supportate da studi scientifici.

Nel 2012 sono stati pubblicati risultati di studi che dimostrano che la piperina può bloccare la formazione di nuove cellule adipose e ridurre il livello di grassi nel sangue. 

Altro effetto salutare della piperina potrebbe essere l’inibizione dell’azione delle sostanze chimiche responsabili delle mutazioni nel materiale genetico delle cellule. Studi in vitro su cellule di topi e ratti indicano che la somministrazione di piperina può inibire la crescita di tumori cancerosi.

La piperina inoltre presenta effetti antidepressivi tramite l’aumento della neurotrasmissione della dopamina e della serotonina, sostanze carenti nelle persone che soffrono di depressione. L’aumento della serotonina inoltre è il miglior alleato per le persone che stanno perennemente a dieta perché, agendo nel sistema nervoso, regola l’umore, il sonno e l’appetito.

Fa davvero dimagrire? 

Il beneficio principale resta la sua azione dimagrante. E’ un alcaloide ad azione termogenica che interviene sui disordini del metabolismo, potenzia il sistema gastrico, brucia le tossine, favorisce la produzione di enzimi ed è tonificante per corpo e mente.

In che modo fa dimagrire? E’ in grado di aumentare l’assorbimento dei nutrienti presenti nei cibi agendo sulla secrezione gastrica e sul trasporto degli stessi. In termini medici, è definito un esaltatore nutrizionale, che agevola l’assorbimento di importanti nutrienti come il betacarotene ed il coenzima Q10.

La grande capacità della piperina è quella di accelerare il metabolismo in modo naturale dando modo all’organismo di bruciare una maggiore quantità di calorie. Ha il prezioso compito di aiutare il processo di digestione e transito intestinale, due funzioni determinanti nelle diete dimagranti.

Facilita la digestione.

La piperina è in grado di favorire la digestione poiché stimola la secrezione dei succhi gastrici e aumenta le capacità dell’organismo di assimilare i nutrienti introdotti con l’alimentazione. In particolare, come abbiamo accennato all’inizio, aumenta l’assorbimento del coenzima Q10, del beta carotene e della curcumina, tutte molecole che possiedono numerose proprietà benefiche. Ma pochi sanno, che se abbinata alla Curcuma diventa un MIX micidiale per il dimagrimento.

Curcuma per dimagrire

La curcuma (Curcuma longa)

La curcuma (Curcuma longa) è una pianta erbacea, della famiglia delle Zingiberacee, originaria dell’Asia sud-orientale e largamente impiegata come spezia soprattutto nella cucina indiana, medio-orientale, thailandese e di altre aree dell’Asia. Le foglie allungate ed ovali accolgono fiori dai cui rizomi si ottiene questa potente e pungente polvere colorata, in seguito ad una serie di lavorazioni. Oltre ad essere ricca di vitamine (del gruppo B, C, E, K) e di diversi minerali, la componente principale e più caratteristica della curcuma è la curcumina, un estratto usato anche come colorante oltre che come integratore alimentare, che racchiude in sé tantissime proprietà, rendendo la spezia utilissima per il benessere del nostro organismo, sotto differenti aspetti, compreso il dimagrimento.

Proprietà della curcuma

La curcuma ha proprietà antiossidanti (che trasformano i radicali liberi in sostanze innocue, rallentando così anche il processo di invecchiamento cellulare) e antinfiammatorie (riducendo l’espressione delle prostaglandine), nonché cicatrizzanti (in India viene applicata localmente in caso di diversi problemi epidermici), antibatteriche (impedendo che le proteine strutturali batteriche possano assemblarsi tra loro) e analgesiche; inoltre, riduce la concentrazione di colesterolo LDL e rafforza i vasi sanguigni, migliorando lo stato di salute dell’intero apparato circolatorio.

Benefici della curcuma

La curcuma, soprannominata anche la “regina delle spezie“, è un vero e proprio elisir di lunga vita e grazie alle sue numerose proprietà curative e terapeutiche, è uno dei rimedi naturali più efficaci al mondo. la curcuma gode di tantissime proprietà, che la rendono un superfood ricco e completo, scopriamo quali sono:

Proprietà principali della curcuma:

  • Previene e riduce le infiammazioni
  • Allevia i dolori articolari
  • Benefica per cervello e sistema nervoso
  • È un antidolorifico naturale
  • Protegge il fegato
  • Aiuta la digestione
  • Limita l’azione dei radicali liberi
  • Rafforza il sistema immunitario
  • Previene il diabete di tipo 2
  • Aiuta l’organismo a disintossicarsi
  • Previene le infezioni batteriche
  • Favorisce la cicatrizzazione delle ferite
  • Contribuisce all’efficacia dei farmaci antidepressivi
  • Aumenta la memoria
  • Incrementa la capacità di auto-guarigione del cervello
  • Aiuta a prevenire e a contrastare i tumori

Le Sue Proprietà Dimagranti

Le proprietà dimagranti della curcuma, sono dovute soprattutto alla curcumina, il principio attivo contenuto della curcuma, la quale gode di numerose caratteristiche che favoriscono la perdita di peso. Scopriamo quali sono queste proprietà, e come agiscono sul nostro organismo:

  • Previene il diabete
  • Tiene sotto controllo il livello di glucosio nel sangue ed evita i picchi glicemici
  • Brucia i grassi
  • Favorisce la digestione
  • Favorisce il senso di sazietà, e previene gli attacchi di fame
  • Sostiene il lavoro del fegato, e depura l’organismo
  • Aiuta a drenare i liquidi in eccesso e ad eliminare la cellulite
  • Previene e contrasta il gonfiore addominale

Il pregio della curcuma sta nel fatto che è in grado di intervenire direttamente alla radice del problema: agendo a livello delle cellule adipose, riesce ad eliminare il grasso perfino nei punti ostinati, come giro vitafianchi e cosce! Inoltre, la curcuma svolge una importante funzione nei confronti del fegato, in quanto lo aiuta a metabolizzare meglio i grassi introdotti durante i pasti, soprattutto quelli nocivi di origine animale, vegetale, zuccheri e carboidrati raffinati.

MIX micidiale per il dimagrimento.

La medicina ayurvedica, ritiene che la curcuma sia dotata di molte proprietà medicinali e molti la usano in India come antisettico per tagli, scottature e contusioni. Ma pochi sanno, che se abbinata alla Piperina diventa un MIX micidiale per il dimagrimento

Curcuma: la spezia ayurvedica per eccellenza

La Curcuma Longa

La radice di curcuma venne scoperta migliaia di anni fa. È una spezia dorata dalle preziose proprietà antinfiammatorie, antiossidanti, cicatrizzanti, digestive e depurative. Scopriamone insieme i benefici principali per la nostra salute.

La Curcuma è una pianta erbacea perenne, dal caratteristico rizoma di colore giallo, originaria dell’Asia meridionale, India e Indonesia. Questa spezia è nota anche con il nome di “zafferano delle indie” ed è largamente utilizzata nella cucina indiana e mediorientale. Si ricava da una pianta chiamata Curcuma Longa, coltivata principalmente nel sud dell’India. Questa radice si impiega da oltre 5000 anni nella medicina ayurvedica come depurativo generale, digestivo, antinfiammatorio, contro la dissenteria, artrite e disturbi epatici. La radice contiene curcumina, proteine, glucosio, vitamina C e fruttosio.

Sancite le origini e le caratteristiche nutrizionali della curcuma, passiamo ad occuparci delle sue proprietà benefiche, cominciando da quella antinfiammatoria: questa spezia può infatti dare una mano al nostro organismo nel ridurre i meccanismi infiammatori, e in particolar modo quelli che coinvolgono le articolazioni.

Svolge inoltre una importante funzione depurativa, supportando il nostro corpo nel processo di espulsione delle tossine, e un’azione coleretica, incrementando la produzione della bile e favorendo il passaggio verso il duodeno. La curcuma è inoltre un noto elemento antiossidante e antitumorale, cicatrizzante e digestivo. Tra le sue altre proprietà, spiccano quella di stabilizzatore glicemico, antibatterico, antistaminico, immunostimolante, sebo regolatore, lenitivo, e protettore cardiovascolare. Insomma, un vero e proprio portento per il nostro organismo, ben noto agli appassionati di medicina ayurvedica, e in grado di essere assunto attraverso qualche ghiotta ricetta.

Rimedio naturale contro l’artrite

Le ormai conosciutissime proprietà anti-infiammatorie della curcuma sono ottime per trattare l’osteoartrite e l’artrite reumatoide. Questo è possibile anche agli antiossidanti che la spezia contiene al suo interno i quali combattono i radicali liberi e offrono, così, sollievo dai dolori articolari. Ha un buon effetto anche contro le infiammazioni alle articolazioni.

Mantiene il diabete sotto controllo

La curcuma può essere utilizzata nel trattamento del diabete. Infatti, offre il suo supporto nel tenere in moderazione i livelli di insulina. È anche in grado di migliorare il controllo del glucosio e di aumentare l’effetto dei farmaci utilizzati per trattare il diabete.

Un altro notevole vantaggio è l’efficacia della curcuma nel ridurre la resistenza all’insulina. Questo può prevenire l’insorgere del diabete di tipo 2. Tuttavia, se la spezia entra in contatto con farmaci dall’elevata potenza, potrebbe causare l’ipoglicemia (bassi livelli di zucchero nel sangue). Prima di ingerirla in questo caso, sarebbe consigliabile consultare il proprio medico che saprà indicarvi qual è la soluzione più adatta per voi.

Riduce i livelli di colesterolo

Molte ricerche scientifiche hanno dimostrato che utilizzare la curcuma come condimento nell’alimentazione può ridurre i livelli di colesterolo cattivo. Ciò è molto importante in quanto mantenere al proprio posto il colesterolo previene molte malattie dell’apparato cardiovascolare.

Supporta il sistema immunitario

La curcuma contiene una sostanza nota come lipopolisaccaride, capace di contribuire a stimolare il sistema immunitario. Questo si deve anche alle proprietà antibatteriche, antivirali e antimicotiche della spezia che lo rafforzano, formando così una squadra vincente. Infatti, un sistema immunitario forte e che funziona bene riduce le probabilità di contrarre influenza, raffreddore e tosse. Per una prevenzione completa noi consigliamo di mescolare un cucchiaio di curcuma in polvere in un bicchiere di latte caldo e di berne una volta al giorno, specialmente nelle fredde giornate d’inverno.

Aiuta la cicatrizzazione delle ferite

Come agente antisettico e antibatterico naturale, la spezia può essere usata come disinfettante naturale. In caso di tagli o scottature, potete cospargere sulla ferita della polvere di curcuma per accelerarne il processo di guarigione. La curcuma aiuta anche a riparare la pelle danneggiata ed è possibile utilizzarla per il trattamento della psoriasi e di altre condizioni infiammatorie della pelle.

Dimagrire con la curcuma

La curcuma in polvere è molto utile per mantenere un peso ideale. Lo si deve grazie a un componente presente al suo interno che aumenta il flusso della bile e viene coinvolto nella ripartizione dei grassi alimentari. Ciò non significa che con la curcuma si dimagrisce, ma se arricchite i vostri pasti con un cucchiaino di curcuma in polvere potrete contare su un ottimo alleato (questo sempre se associato ad una leggera attività fisica ed una dieta equilibrata).

Continua a leggere