Zona di comfort.

Zona di comfort.

Non possiamo scoprire nuovi mari a meno che non perdiamo di vista la costa.

 

Zona di comfort.

Tutte le persone tendono, per istinto, a rimanere il più spesso possibile all’interno della propria zona di comfort, e difficilmente ne escono. Perché al suo interno si vive tranquilli, non si hanno paure e ci si muove in un territorio conosciuto.

Chiunque oggi voglia ottenere dei risultati, in qualsiasi ambito, deve avere la voglia ma anche il coraggio di andare oltre i propri limiti. L’economia, la cultura, le tecnologie, evolvono continuamente e per poter essere sempre al passo con queste evoluzioni occorre predisporsi al cambiamento e, quindi, ad un apprendimento continuo, per acquisire nuove competenze. Ognuno dovrebbe quindi sentire un’esigenza di crescita, mettendo in discussione le sicurezze acquisite.

Abbiamo capito, quindi, che uscire dalla zona di comfort significa uscire dai propri schemi mentali e comportamentali. È importante, allora, cercare di sviluppare nuove abitudini, gradatamente e senza forzature, e sperimentare nuovi modi di affrontare i problemi e le situazioni che ci si pongono davanti.

Alcuni piccoli consigli possono tornare utili nella vita quotidiana.

  •  Intanto, cambiate le vostre abitudini. Trovate un modo diverso di svolgere le azioni che sei abituato a fare. Per esempio, se vi vestite sempre cominciando dai pantaloni, indossate prima la camicia o maglietta, se indossate prima la scarpa sinistra, da domani cominciate dalla destra e così via con le tante piccole abitudini che avete.
  •  Svolgete ogni giorno un’attività diversa, a cui non siete abituati, anche piccole cose. Per esempio, cambiate strada per andare a lavoro e così via.
  •  Utilizzate dei sinonimi per le parole che usate più frequentemente, formate le frasi in maniera diversa. Ovvero, pur esprimendo gli stessi concetti, fatelo diversificandone la forma, variando il linguaggio.

Già con questi piccoli accorgimenti imparerete a eliminare le vecchie abitudini e a crearne di nuove, in un processo continuo di rinnovamento. Cioè, riuscirete ad uscire dalla vostra zona di comfort e ad allargarla in maniera naturale. Acquisterete flessibilità mentale e vi abituerete a raggiungere gli stessi obiettivi seguendo strade sempre diverse e, quindi, a trovare diverse soluzioni per lo stesso problema. E tutto questo porterà certamente grandi benefici nella vostra vita.

E ora prendete carta e penna e rispondete a queste domande:

  • Cosa farete oggi per uscire dalla vostra zona di comfort?
  • Cosa farete la prossima settimana?
  • Cosa farete il prossimo anno?

Provate questo semplice esercizio ed allenatevi ogni giorno, pian piano, ad uscire dalla vostra zona di comfort. Potreste ottenere grandi cose, in ambito personale e professionale.

Ricorda, la tua autostima te la devi guadagnare giorno dopo giorno: affrontando le tue paure, vivendo situazioni che ti mettono a disagio, ma soprattutto smettendola una volta e per tutte di procrastinare le azioni che ti spaventano.

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

LASCIA IL TUO COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.