La carenza di zolfo è causa di malattie cardiache?

La carenza di zolfo è causa di malattie cardiache?

Normalmente non facciamo caso alla carenza di zolfo il quale è un nutriente estremamente importante per il nostro corpo e quando questa sostanza viene a mancare, può intaccare la salute del nostro cuore e causare malattie cardiache.

Lo zolfo è un elemento non metallico (numero 16) ed è un nutriente essenziale per il corpo. Purtroppo, molte persone non ne  consumano abbastanza. Nel corso degli anni è stato dimenticato dalla FDA e non è stato inserito nel grano/riso come parte del processo di “rafforzamento”.

Purtroppo, la maggior parte delle diete sono carenti di alimenti ricchi di zolfo come l’erba con cui si nutre il manzo, l’aglio, la cipolla, le uova. Gli agricoltori non stanno mettendo zolfo nel terreno o nei mangimi, quindi, la quantità di zolfo nei vegetali e negli animali è diminuita. La qualità di verdure dipende dal terreno in cui crescono. Gli animali mangiano quelle piante. Lo zolfo è anche trovato naturalmente in acqua di sorgente. Se si utilizza l’osmosi inversa, lo zolfo viene rimosso.

Lo zolfo è uno dei 10 nutrienti più abbondante nel corpo. Vi è circa la stessa quantità di potassio e zolfo e più di zolfo che di sodio. Si tratta di un elemento essenziale per la vita umana e si combina con tanti altri nutrienti, tra cui aminoacidi (blocchi di costruzione per le proteine), metalli (lo zolfo li cancella dal corpo), vitamine e persino rende la nostra pelle i capelli e le unghie più forti.

Uno dei luoghi più importanti dove trovare lo zolfo nel corpo umano è nella molecola di glutatione. Esso è formato da amminoacidi, cisteina, glutammina e glicina. Il glutatione asserve a molte funzioni, come:
· Antiossidante che elimina i radicali liberi
· Antinfiammatorio
· Detox che lega tossine e metalli, rendendoli solubili in acqua e facile da espellere dal corpo.
La carenza di zolfo è causa di malattie cardiache?Come si può notare nella foto sopra, allineando tutti i principali vasi sanguigni vi è uno strato di cellule chiamato endotelio. Queste cellule controllano cosa entra nella parete arteriosa e quello che rimane nella zona interna del flusso di sangue chiamato lume. È interessante notare, che vi è uno spazio che funge da cuscinetto tra il flusso di sangue e l’endotelio. Questa zona è chiamata glicocalice ed i  ricercatori stanno solamente adesso scoprendone la sua importanza, infatti una delle sostanze nutritive che si trova ampiamente in tutto il glicocalice è lo zolfo. Dato che la maggior parte delle diete sono carenti di zolfo,  potrebbe essere un fattore importante nella arteriosclerosi?

Zolfo e Aminoacidi
Gli aminoacidi sono i mattoni delle proteine. Alcuni di questi aminoacidi come cisteina, metionina e cistina contengono zolfo. La Cisteina è un amminoacido importante per la costruzione di glutatione cui sopra. La Metionina non può essere prodotta dal corpo ed è considerato un amminoacido essenziale. La Cisteina e la Cistina possono essere prodotti dal nostro corpo, ma è necessario un adeguato apporto di zolfo.

L’Omocisteina e la Taurina sono simili agli amminoacidi, contengono zolfo e sono molecole molto importanti nella biochimica umana. Quando l’omocisteina va fuori controllo, possono insorgere problemi gravi come attacchi di cuore, ictus, cancro e demenza. Al contrario, quando l’omocisteina è bassa, può causare problemi. Il suo valore di riferimento va da 5 a 7. La taurina è un componente di sali biliari per la digestione ed è noto per ridurre la pressione sanguigna e prevenire i problemi del ritmo cardiaco.

L’acido alfa-lipoico contiene una molecola di zolfo e apporta benefici incredibili nel nostro corpo, come ridurre lo stress ossidativo, abbassare lo zucchero nel sangue migliorando la funzione dell’insulina, la chelazione e abbassare la pressione sanguigna, migliorando la funzione endoteliale.

Lo Zolfo nell’alimentazione

Il modo migliore e ideale per assumere lo zolfo è attraverso la dieta. Lo zolfo è derivato quasi esclusivamente dalle proteine alimentari come il pesce, le carni e il pollame di alta qualità (biologici e nutriti con erba). Carne e pesce sono considerati “completi” in quanto contengono tutti gli aminoacidi dove è presente lo zolfo necessario per la produzione di nuove proteine. Coloro che si astengono dalle proteine animali sono sottoposti ad un maggiore rischio di carenza di zolfo. Altre fonti alimentari che contengono modeste quantità di zolfo sono: uova bio da galline ruspanti, legumi, aglio, cipolla, cavoletti di Bruxelles, asparagi, cavoli, germe di grano,  i broccoli,  i frutti di mare. Giusto per essere chiari, le uova non causano la malattia del cuore. Infatti, le uova aumentano il valore HDL, migliorandone la funzione e migliorando la glicemia. Non temete l’uovo e non temete l’odore dell’aglio. Quell’odore è salute.

I benefici dell’aglio includono :

  •  Riduzione della formazione di placche
  •  Abbassamento della pressione sanguigna e riduzione dello zucchero nel sangue
  • Diminuzione del valore LDL  e abbassamento dei trigliceridi
  • Anticoagulante naturale che inibisce l’aggregazione piastrinica e aumentare l’attività fibrinolitica
  • Anti-cancro. Abbassa il rischio del cancro alla prostata del 23% ed il rischio del cancro al polmone del 44%.
  • Antimicrobica
  • Chelante naturale

Se ritieni questa informazione importante condividila con i tuoi amici, mi farebbe piacere ricevere un tuo commento per sapere cosa ne pensi.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

LASCIA IL TUO COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.