Alzheimer e pesce

Alzheimer e pesce

Uno studio pubblicato sul Journal of the American Medical Association indica che il rischio di sviluppare la demenza di Alzheimer sarebbe tanto più basso quanto più a tavola si consuma pesce. Ecco alcuni consigli per prevenire il rischio di demenza

Quando si parla di anziani e di alimentazione tra carne e pesce sembra quest’ultimo ad avere la meglio. Uno studio pubblicato sul “Journal of the American Medical Association” ha trovato infatti che il rischio di sviluppare la demenza di Alzheimer sarebbe tanto più basso quanto più a tavola si consuma pesce. Per arrivare a questa conclusione i ricercatori statunitensi hanno prima studiato le abitudini alimentari di 554 persone anziane e, dopo la loro morte, le hanno sottoposte ad autopsia per valutare le condizioni del cervello. Chi mangiava abitualmente pesce aveva un rischio minore di andare incontro a demenza. Nelle persone che consumavano abitualmente pesce si ritrovava però nel cervello una certa concentrazione di mercurio (sostanza tossica), tuttavia i livelli non erano tali da avere un impatto sulla salute.

Che cosa serve da ricordare?
Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità, almeno 36 milioni di persone nel mondo soffrono di demenza. Di queste il 60-70 per cento (tra i 21 e i 25 milioni) ha la malattia di Alzheimer. Anche negli anziani italiani la malattia è frequente: secondo l’Istat circa 600 .000 italiani ne sono colpiti (fonte Ministero della Salute).
Che cosa serve da fare?
Le cause della malattia di Alzheimer sono ignote e attualmente non c’è una terapia efficace. Per prevenire la malattia di Alzheimer e più in generale le diverse forme di demenza senile si raccomanda di:

  • condurre uno stile di vita sano;
  • smettere di fumare;
  • tenere la memoria in esercizio per esempio leggendo un libro e poi raccontandolo, facendo le parole crociate;
  • praticare attività fisica con regolarità.
Bibliografia
Morris MC, Brockman J, et al. Association of seafood consumption, brain mercury level, and apoe ε4 status with brain neuropathology in older adults.
JAMA 2016;315.

Alzheimer e pesce

Se ti è piaciuto il mio articolo lasciami un commento…..

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

LASCIA IL TUO COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.