L’acqua è segreto di bellezza.

L’acqua è segreto di bellezza.

Per mantenere il proprio organismo correttamente idratato e la pelle sana, elastica e giovane, la quantita’ di acqua che il nostro corpo necessita e’ di 3 litri circa, da assumere non solo attraverso i liquidi, ma anche attraverso il consumo di alimenti ricchi d’acqua.

La pelle, che contiene circa il 20% d’acqua, grazie al suo mantello idrolipidico, funziona come una vera e propria barriera nei confronti di aggressioni esterne, quali radiazioni solari, vento, inquinamento e shock termici (caldo e aria condizionata). Ecco perche’ e’ importante rafforzarla in vista della bella stagione quando il sole e il caldo aumenteranno di intensita’. Inoltre mantenere una corretta idratazione e’ fondamentale anche per ritardare l’invecchiamento e conferire alla pelle il suo naturale benessere, contrastando desquamazioni, screpolature, arrossamenti e pruriti.

Bere acqua puo’ essere accompagnata anche dal consumo di alcuni ‘cibi idratanti’. Tra questi: la frutta, in particolare anguria e melone, la verdura, il latte, i succhi, lo yogurt, i sorbetti e i gelati. Ancora, tra gli alimenti consigliati perche’ efficaci nel prevenire la secchezza cutanea, ricchi di vitamine e acidi grassi: gli agrumi, ricchi di vitamina C, che aiuta a stimolare la produzione di collagene, un validissimo alleato contro l’invecchiamento della pelle; la frutta secca (pistacchi, mandorle, noci) ricchi di vitamina A e vitamina E che contribuiscono a migliorare le capacita’ antiossidanti; i cereali integrali, che con le vitamine B favoriscono le reazioni metaboliche al livello della sintesi e della riparazione delle fibre di collagene ed elastina; pesce e crostacei, ricchi di omega 3, acidi grassi essenziali, che riducono la secchezza cutanea e ne prevengono l’invecchiamento.

L’acqua è segreto di bellezza.

Se ti è piaciuto il mio articolo lasciami un commento…..

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

LASCIA IL TUO COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.