Scopri se è necessario indossare un reggiseno.

Un elemento che non può mancare?

 

Emblema della femminilità, il reggiseno è un elemento che non può mancare all’interno della variegata lingerie di una donna. Da semplice indumento volto a coprire, nascondere o sostenere il seno, il reggiseno è diventato un cavallo di battaglia per la moda, che lo ha trasformato in un accessorio chic, elegante o sexy. E mentre per noi l’unica preoccupazione è saperlo slacciare con una mano sola, per le donne sono costrette a scendere a patti con taglie, coppe, ferretti e imbottiture.

 

È un falso bisogno dal punto di vista medico.

 

Secondo i ricercatori, il reggiseno è un falso bisogno, perché dal punto di vista medico, fisiologico e anatomico il seno non trae benefici dall’essere provato dalla sua pesantezza: la cosa porta i tessuti di sostegno a non svilupparsi e quindi a degradarsi prima. Uno studio francese tenutasi al Centre hospitalier di Besançon ha messo in evidenza che il seno senza coppe sembra mantenersi sodo più a lungo. Il professore Jean – Denis Rouillon, dell’Università di Franche-Comte de Besancon, Francia, ha affermato con totale sicurezza che i reggiseni non offrono nessun beneficio e che, al contrario, fanno male al seno di chi li usa.

Tali conclusioni si basano su alcuni studi realizzati nell’arco di quindici anni, durante i quali l’Università di Besancon, nell’est della Francia, ha portato avanti delle ricerche osservando e verificando una serie di cambiamenti nel seno di centotrenta donne che, volontariamente, si sono sottoposte a tale ricerca. Le volontarie avevano un’età compresa tra i diciotto e i trentacinque anni. Durante le prime fasi della ricerca, l’equipe medica osservò che il seno delle donne che non utilizzavano il reggiseno rimaneva molto più sodo e presentava meno smagliature rispetto a quello delle donne che lo indossavano tutti i giorni.

 

Non apporta nessun tipo di beneficio al seno.

 

Tra le conclusioni a cui giunse il gruppo di ricercatori che presero parte a questa ricerca risalta, soprattutto, quella che dimostra che l’uso di questo popolare indumento intimo femminile non evita il cedimento del seno con il passare degli anni e, anzi, accelera tale processo. Il professore Rouillon sostiene che dal punto di vista medico, fisiologico e anatomico, il reggiseno non apporta nessun tipo di beneficio al seno, privato in questo modo della gravità. Accade l’opposto, poiché tende a diventare molto più flaccido.

Il professore è fermo nel sostenere l’ipotesi che con l’uso del reggiseno i muscoli incaricati di sostenere il seno perdono la propria funzione e, in questo modo, si perde la tonicità del busto. Afferma anche che le donne che non usano mai il reggiseno hanno i capezzoli più alti rispetto alle donne che lo usano regolarmente.

Il professore puntualizza con enfasi che anche se lo studio è durato molti anni e ne hanno preso parte centinaia di donne, non è rappresentativo della popolazione mondiale. Tuttavia, è certo che tale studio conferma che smettendo di usare il reggiseno non vi è nessun cambiamento riguardo l’aspetto del seno, ma anzi che vi è un notevole miglioramento al riguardo.

Suggerimento. Grazie ad alcuni studi precedentemente condotti nell’Università di Portsmouth, in Inghilterra, è stato dimostrato che la maggioranza delle donne danneggia il proprio seno indossando la taglia sbagliata del reggiseno.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

LASCIA IL TUO COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.